Casino terrestri Italiani in perdita

Martedi 2 Ottobre 2012-I 4 casinò terrestri Italiani, stando alle ultime statistiche, evidenziano un forte calo rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso; quasi il 9%. L'anno scorso gli stessi casinò incassarono 275,7 milioni, da Gennaio 2012 a Settembre di quest'anno solo 250.8 milioni, colpa della crisi ed in parte del governo Monti. Il più in forma è il Casino di Venezia, seguono il casinò di Campione d'Italia con circa 69 milioni di euro, poi La Vallèe ed infine il casinò di Sanremo a quota 38,9 milioni. Come dicevamo il governo Monti, con il il muro sull'uso dei contanti a 1.000 euro non ha di certo migliorato la situazione, quindi alcuni di questi casinò stanno pensando di apportare tagli sul personale per ovviare a questa crisi, unica nota positiva arriva dal comune di Sanremo il quale ha approvato un abbassamento della quota degli incassi della sala da gioco che spetta al Comune stesso.  

Comments are closed.