BlackJack

15-03-2013 14-12-52Introduzione Il Blackjack è tra i più popolari ed amati giochi di carte del casinò. Nel Blackjack il giocatore deve puntare sulle proprie carte. Ogni giocatore partecipa individualmente contro il banco. La versione on line non è altro che la rivisitazione di questo grande classico su internet. Nella maggior parte dei casinò on line è possibile puntare anche solo 0,50 centesimi! Lo scopo Lo scopo del gioco è semplicissimo: battere il banco con un punteggio che si avvicini il più possibile a 21 senza tuttavia superarlo. Valore delle carte e calcolo dei punti Le carte da 2 a 10 hanno il valore normale, ovvero un 7 vale 7, un 3 vale 3 e così via. Le figure Kappa, Donna e Jack valgono invece 10. Gli assi possono avere il valore di 1 o 11. Il gioco Il gioco inizia quando il mazziere ( o “dealer)distribuisce una carta scoperta a ciascun giocatore e poi una a se stesso; successivamente ne distribuisce una scoperta per ogni giocatorei, ma non a se stesso. A quel punto ogni giocatore in base al punteggio ottenuto, tenendo conto delle carte ricevute, potranno richiedere altre carte per cercare di avvicinarsi il più possibile a 21, oppure “stare”, ovvero sia fermarsi, qualora ritenga di avere già un buon punteggio in mano. Ricordiamo che chiunque superi il punteggio di 21 “sballerà” e la puntata verrà incassata dal banco. A questo punto il mazziere pesca la seconda carta e sarà quindi obbligato a prendere delle altre fino a quando non supererà il punteggio di 16, se invece supererà  il punteggio di 17, il “dealer” sarà costretto a fer, ciò vuol dire che non potrà pescare più nessuna carta. A questo punto, il mazziere confronterà il punteggio ottenuto con quello ottenuto da ciascun giocatore. Nel caso in cui il “dealer” abbia un valore maggiore, incasserà la puntata. Se invece ha di meno pagherà la puntata alla pari. Nel caso in cui sia il giocatore in questione che il “dealer” abbiano realizzato lo stesso punteggio, la partita è considerata nulla. Se un giocatore fa "blackjack" (ovvero raggiunge il  valore di 21 con due sole carte), il “dealer” sarà costretto a pagare una volta e mezza la puntata del giocatore, a meno che non abbia fatto blackjack anche lui:  in quel caso la partita è considerata nulla. Infine se il banco “sballa”, ovvero sia supera il valore di 21, sarà sconfitto nei confronti di tutti i giocatori rimasti ancora in gioco e sarà costretto a pagare il valore delle singole puntate di ogni giocatore. Pagamenti Come detto in precedenza, nel caso in cui un giocatore realizzi un Blackjack riceverà 1,5 volte la puntata iniziale. Se invece il giocatore vince normalmente, senza realizza un Blackjack, riceverà solo una volta la puntata giocata. Nel caso in cui il giocatore “sballi” o che il mazziere abbia realizzato un punteggio superiore il giocatore perderà  la propria puntata. Nel caso di pareggio, e di partita nulla, il giocatore tratterrà  invece la propria scommessa e non perderà  nulla. 

Leave a Reply